Cara\o amica\o,
i Giardinieri BioEtici sono diventati quest’anno una associazione di promozione sociale senza scopo di lucro per divulgare la pratica e l’etica del giardinaggio naturale.
Il progetto è nato nel 2015 attorno ad un Marchio registrato che è stato assorbito dall’Associazione e sarà, a discrezione della stessa, utilizzato come riconoscimento a meriti personali, professionali, capacità tecniche finalizzate e rispettose dei principi etici e di gestione naturale del verde e rispetto della Natura.
Abbiamo deciso di aprire questa Associazione perchè riteniamo che sia importante divulgare a tutto campo (sia tra i committenti, gli hobbisti sia tra i professionisti) una cultura del verde consapevole, rispettosa dell’ecologia dei giardini, della Natura e anche una cultura etica che il settore verde sta sempre di più perdendo, a discapito della qualità del verde che viviamo tutti i giorni e della credibilità della figura del Giardiniere stesso.
E’ solo attraverso la cultura che possiamo migliorare la nostra società.
Rendere consapevoli i proprietari di un giardino, formare i giardinieri alla gestione
naturale dei giardini è possibile, il tutto tenuto insieme da una coscienza etica di
cosa è il mondo naturale su cui interveniamo. Dobbiamo prenderci cura di un
organismo vivente complesso quale è il nostro giardino.
I soci fondatori : Andrea Iperico (presidente, Imola), Daniele Marinotto
(vicepresidente, Udine), Marco Dall’Armi (tesoriere, Treviso), Francisco Panteghini
(segretario, Venezia) e dai consiglieri: Paolo Vergine (Udine), Simone Fenio
(Varese), Marco Pulcino (Benevento).
All’Associazione si potrà aderire come :
a. Socio Ordinario
b. Socio Avanzato

Entrambe le posizioni garantiscono pari diritti come dallo Statuto che sarà
disponibile sul sito Web.
I Soci Ordinari avranno una chat Whatsapp unica dove condividere esperienze e
fare domande, potranno partecipare ai corsi di formazione (per la parte introduttiva
e descrittiva e riceveranno dei quaderni divulgativi sul tema), potranno partecipare
al “Mercoledì’ dell’Associazione” (in videochat il 3° mercoledì del mese dalle 20.30)
I Soci Avanzati (non necessariamente giardinieri\professionisti) presenteranno al
Consiglio, domanda di ammissione alla quale seguirà un colloquio\test delle
competenze, avranno una chat riservata con 2 tutor, potranno partecipare ai corsi
di formazione (per la parte introduttiva e descrittiva con in aggiunta delle giornate
prettamente tecniche sul tema svolto e riceveranno dei quaderni tecnici), potranno
partecipare ai “Mercoledì’ dell’Associazione” come auditori (per capire e
comprendere aspetti al di fuori di quelli professionali), parteciperanno una volta al
mese ad un incontro di condivisione con tutti i Soci Avanzati per condividere
esperienze lavorative effettuate .

  1. Le Quote :(dal 1 gennaio)
    a. Socio Ordinario € 60.00 all’anno.
    b. Socio Avanzato € 60.00 all’anno + € 60.00 dopo ammissione (€
    120.00 annuali).

Note :
Per i nuovi entrati nel corso dell’anno non si effettuano frazionamenti.
La quota è una donazione e può essere scaricata come erogazione liberale.

Per confermare la tua iscrizione devi effettuare il versamento sul conto
IBAN IT 84 B 03111 23700 0000 0000 1583 Gruppo Ubi Banca Filiale di
Faenza (Ra) intestato a: Associazione Giardinieri BioEtici APS, oggetto: “saldo
quota sociale 2021 NOME COGNOME”. E mandare ricevuta a
marco.dallarmi@gmail.com con i tuoi dati fiscali per emettere la ricevuta della
donazione.

Attualmente il programma corsi è condizionato dalla situazione Covid per cui i primi
appuntamenti saranno di tipo introduttivo, in modalità on line per circa 1.5/2 ore di
impegno.
Riteniamo utile, appena possibile, organizzare due eventi all’anno in presenza, a
rotazione in vari punti d’Italia, più o meno seguendo la dislocazione dei soci
fondatori, per permettere ai soci iscritti una partecipazione più agevole e almeno un
terzo o un quarto, da valutare se in presenza o con modalità on line.
Vi sarà anche la possibilità di assegnare dei crediti formativi (valutati ad ogni
realizzazione di un corso).
Ci vogliamo mettere impegno e soprattutto la faccia. Vogliamo condividere le nostre
esperienze affinché il giardinaggio diventi sempre più consapevole e rispettoso,
etico e soprattutto a misura di tutti, uomini, animali e piante.
Per ulteriori chiarimenti potete scrivere a info@giardiniere.bio o chiamare il
3471200947 (Andrea Iperico)
3287021253 (Francisco Panteghini

Il Direttivo