Andrea Iperico                   Giardiniere Certificato                 Giardiniere Bioetico 

TELEFONO 

TELEFONO: 

3471200947 

INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA: verdenaturale@libero.it

                                                                                         Sono nato nella culla italiana del giardino inglese dell’800, sul  lago di Como tra splendide montagne il lago e fiorenti ville con  giardino storico affacciate su di esso. 

I miei primi passi nel mondo del verde li ho fatti nel vivaio\orto  dei miei nonni dove giocavo a tirarci i troccoli di terra con mio  fratello e a “spetalare” le rose per dare da mangiare alla  capretta, per la gioia di mio nonno. 

Poi la mia formazione è iniziata con l’Istituto Tecnico Agrario  dove ho imparato molto e dove ho cominciato a formare la  mia coscienza sul rispetto del suolo e della natura. I miei cinque  anni di superiori li ho vissuti con mio nonno nel suo vivaio. 

Finito studi superiori e Servizio Civile ho iniziato a lavorare come  giardiniere in quella che ormai è la mia città adottiva Imola,  nella Romagna contadina, terra di frutteti e campi di grano,  dove il giardino è lo specchio del retaggio della vita di  campagna e dove spesso lo stesso giardiniere di quel giardino  è proprio il contadino con tutte le sue contraddizioni in termini di  gestione del verde. Ho imparato come non volevo lavorare e  dopo 9 anni mi sono messo in proprio per non soffocare più la  mia coscienza green. 

La mia formazione è cresciuta presso la Scuola Agraria del  Parco di Monza dove ho affinato gli studi di progettazione in  ambito privato e dove ho avuto la fortuna di confrontarmi con  professionisti e paesaggisti di alto livello e conoscere molti  colleghi affamati conoscenza. Con l’ottenimento della  Certificazione della Scuola di Monza ho soddisfatto la mia  necessità di capire se ho le competenze per fare questo lavoro. 

Negli anni ho sempre più assecondato la mia necessità di  naturalità del giardino, di rispetto per l’ambiente e della natura  e ho sempre di più cercato di rinunciare all’utilizzo della chimica  per tutelare me e i proprietari di quei giardini che io curo e che  loro vivono. 

L’adesione al Marchio dei Giardinieri Bioetici è stata quasi una  conseguenza naturale del percorso intrapreso. La necessità di  poter condividere etica e professionalità, esperienze nella  gestione del giardino naturale sono le fondamenta per il  giardiniere moderno e sono un passo importante per il giardino  del futuro. 

La scelta della fondazione dell’Associazione Giardinieri Bioetici  Aps di cui ho l’onore di esserne al timone come primo mandato,  è un altro passaggio importante per la formazione delle  coscienze dei nuovi giardinieri. Rispetto dell’ambiente e  riscoperta dei valori etici di una professione allo sbando sono lo  stimolo per questa nuova esperienza collettiva che condivido  con altri bravi giardinieri Bioetici. 

Mi sono formato come:

-Perito agrario ℅ l’Istituto Tecnico Agrario “G.Ferraris” di Vercelli

-Corso di Progettazione in ambito di I livello ℅ la Scuola Agraria del Parco di Monza

-Corso di Progettazione di II livello℅ la Scuola Agraria del Parco di Monza

-Corso Artista Giardiniere 1a edizione ℅ la Scuola Agraria del Parco di Monza

-Certificazione Volontaria “Giardiniere Certificato” ℅ la Scuola Agraria del Parco di Monza

– Attestato delle competenze in ambito della Progettazione e della Gestione e Cura del Verde, della Regione Lombardia, a riconoscimento europeo ℅ la Scuola Agraria del Parco di Monza

-Corso ad alta formazione sul “Dry Garden” ℅ la Facoltà di Agraria sede di Imola (ind. Verde Ornamentale e Tutela del Paesaggio)

-più tutti i corsi\seminari\incontri di aggiornamento che attualmente sto ancora seguendo che vanno dal giardino storico a Firenze, all’arboricoltura, al tappeto erboso, alla gestione naturale ecc..perchè la formazione è fondamentale e deve essere continua