Le palme stanno declinando nel nostro paese sotto l’assalto del punteruolo rosso e ora della paysandisia. E’ necessario provvedere al monitoraggio dei parassiti e alla tempestiva difesa per dare tempo all’ecosistema di trovare un nuovo equilibrio. E’ possibile difendere le palme con metodi biologici. Contatta il giardiniere bioetico più vicino (guarda la mappa) a te o richiedi il dossier informativo curato da Francisco Merli Panteghine e Maurizio Cipriani scrivendo a info@giardiniere.bio o chiamando il 328 7021253

I Giardinieri BioEtici e la BioPlanet, azienda specializzata nell’allevamento di insetti utili e nella lotta biologica, hanno concordato di lanciare una campagna informativa sui mezzi e i tempi di intervento per la lotta biologica contro la Paysandisia Archon e il Punteruolo Rosso della Palma che sta riducendo il patrimonio storico e paesaggistico delle palme italiane in modo forse irreparabile. La lotta è necessaria per tutelare gli esemplari supersisti di maggior valore e può essere attuata attraverso l’impiego di nematodi endopatogeni e il controllo della presenza dell’insetto con opportune trappole.

English text

The palms are declining in our country under the assault of the red weevil and now of the paysandisia. It is necessary to provide for the monitoring of pests and the timely defense to give the ecosystem time to find a new balance. It is possible to defend palms organically.